Scheda Videocorso

POSIZIONI ORGANIZZATIVE, PROGRESSIONI VERTICALI E PROGRESSIONI ORIZZONTALI DISCIPLINA VIGENTE E PROCEDURE PER L’ASSEGNAZIONE.

Relatore:

Dettagli Relatore:

Avv. Donato Benedetti

Già Dirigente Personale Ente Locale - Esperto in materia - Autore di pubblicazioni in materia di pubblico impiego - Formatore presso diverse scuole di Formazione e Perfezionamento per la P.A.

Data svolgimento:

venerdì 11 febbraio 2022

Piattaforma:

Videocorso erogato su Piattaforma Adobe Connect  requisiti minimi

Durata:

4 ore

Prezzo:

€ 102,00 + IVA

DETTAGLIO CORSO


PROGRAMMA:

a. Posizioni Organizzative.

• Normativa vigente.
• Quadro delle problematiche afferenti la disciplina degli Enti con dirigenza e degli Enti privi di posizioni dirigenziali.
• Relazioni sindacali, contrattazione decentrata e confronto.
• Risorse del fondo per la retribuzione di posizione e di risultato.
• Metodologie di pesatura e graduazione della retribuzione di posizione.
• Istituzione delle posizioni organizzative nell’Ente e procedure di approvazione della graduazione.
• Conferimento e revoca delle posizioni organizzative.
• Procedure di conferimento della retribuzione di risultato in relazione agli obiettivi assegnati con gli atti di programmazione dell’Ente.

b. Progressioni Verticali.

• Disciplina vigente.
• L’articolo 3 del d.l. 80/2021, convertito in legge 6 agosto 2021, n. 113, modificativo dell’art. 52 comma 1 bis del D.lgs. 165/2001.
• L’art. 22 comma 15 del D.lgs. 75/2017: per il solo periodo 2020/2022.
• Piano dei fabbisogni e procedure di assegnazione delle progressioni verticali.
• Criteri di ammissione alle procedure e valutazioni.

c. Progressioni Orizzontali.

• Disciplina vigente: art.16 CCNL 21.5.2018.
• Relazioni sindacali, contrattazione decentrata e confronto.
• Risorse fisse del fondo utilizzabili per l’assegnazione delle progressioni.
• Procedura di valutazione del personale avente diritto in base alla normativa contrattuale, formazione delle graduatorie ed assegnazione delle progressioni.
• Termini temporali di decorrenza delle progressioni in relazione alla data di approvazione del Contratto Decentrato dell’Ente.