Scheda Videocorso

LA RIFORMA DEL DIRITTO DI ACCESSO E DELLA TUTELA DELLA PRIVACY: SEMINARIO OPERATIVO CON LABORATORIO DIDATTICO ALLA LUCE DELLE ULTIME NOVITA’: AGGIORNAMENTO 2022

Relatore:

Dettagli Relatore:

Avv. Carmine Podda

Avvocato amministrativista. Esperto in appalti e contrattualistica pubblica. Collabora con le riviste specializzate del “Gruppo 24 Ore

Data svolgimento:

martedì 22 marzo 2022

Piattaforma:

Videocorso erogato su Piattaforma ZOOM  requisiti minimi

Durata:

6 ore

Prezzo:

€ 122,00

DETTAGLIO CORSO

PRESENTAZIONE
Il seminario, con un taglio prettamente pratico operativo, si prefigge lo scopo di portare all’attenzione dei partecipanti le principali novità apportate recentemente dai numerosi interventi - di Legislatore, Anac, Garante Privacy e Giurisprudenza - in materia di accesso agli atti della pubblica amministrazione e le conseguenti necessarie misure organizzative che devono essere approntate dagli addetti ai lavori per far fronte correttamente alle istanze.
La seconda parte della trattazione sarà dedicata ad un originale laboratorio didattico in cui verranno illustrate le più efficaci tecniche di redazione degli atti amministrativi correlati alla disciplina e saranno analizzati numerosi casi pratici oggetto di dubbi tra gli addetti ai lavori.

PROGRAMMA
PRIMA PARTE
NORME GENERALI DI RIFERIMENTO
- La nuova normativa e il diritto di accesso agli atti: i Decreti emergenziali e la nuova prassi amministrativa
- Criteri identificativi e differenze sostanziali tra accesso agli atti, accesso civico, accesso generalizzato: le istanze di accesso e gli errori più frequenti da evitare
- Ambito soggettivo e oggettivo di applicazione dopo le pronunce Anac
- L’accesso agli atti degli organi politici: le novità alla luce della giurisprudenza 2019-2020

ECCEZIONI E LIMITI ALL’ESERCIZIO DELL’ACCESSO AGLI ATTI
- Eccezioni assolute ed eccezioni relative all’accesso agli atti
- Gli interessi pubblici e privati da tutelare, protezione dei dati personali, interessi commerciali: analisi dei più recenti Pareri del Garante Privacy
- La corretta interlocuzione della pa con i controinteressati ed il rispetto dei tempi del procedimento
- Come comportarsi in caso di richieste massive o irragionevoli e gli strumenti telematici di supporto

SECONDA PARTE

LE MISURE ORGANIZZATIVE PER FAR FRONTE ALLE ISTANZE
- Le corrette modalità di trasmissione delle istanze di accesso secondo l’ANAC
- Gli oneri “telematici” in capo alla pa per aggiornare il sito istituzionale al fine di favorire l’accesso agli atti
- Disciplina delle misure organizzative al fine di gestire al meglio il procedimento amministrativo
- Identificazione degli uffici competenti a ricevere la richiesta, a decidere sulla domanda ed a decidere sulla richiesta di riesame: linee di indirizzo operative

LABORATORIO DIDATTICO AGGIORNATO ED ANALISI DI CASI PRATICI
L’accesso agli atti e il diritto di informazione degli organi politici
L’accesso ai dati sanitari da parte del paziente e di soggetti terzi
L’accesso dei privati gestori di attività di pubblico interesse
L’accesso agli atti delle procedure di gara d’appalto
L’accesso agli atti dei procedimenti edilizi
L’accesso del denunciante e del denunciato nei procedimenti sanzionatori e disciplinari etc
Come redigere il nuovo regolamento per la disciplina delle misure organizzative per l’esercizio del diritto di accesso documentale, civico e generalizzato: analisi guidata clausola per clausola
L’istruttoria interna da porre in essere e il ruolo dei vari soggetti chiamati a partecipare
Analisi e illustrazione della modulistica di riferimento: la richiesta di accesso civico, la richiesta di accesso generalizzato, la richiesta di riesame, il registro delle richieste di accesso: costituzione e modalità di gestione e pubblicazione

N.B.: in considerazione del taglio pratico della disciplina oggetto del corso, il docente illustrerà e metterà a disposizione numerosi moduli esemplificativi di riferimento