Scheda Videocorso

LA GESTIONE DEL CICLO ATTIVO E PASSIVO DELLE FATTURE: LE NOVITÀ NELLA GESTIONE DELLA FATTURA ELETTRONICA E DELLA PCC.

Relatore:

Dettagli Relatore:

Dott. Cesare Ciabatti

Esperto in amministrazione digitale e digital trasformation. Consulente e Formatore in materia di e-government e informatizzazione di flussi documentali; esperto qualificato nel trattamento dei documenti analogici ed informatici.

Data svolgimento:

lunedì 23 maggio 2022

Piattaforma:

Videocorso erogato su Piattaforma ZOOM  requisiti minimi

Durata:

4 ore e 30'

Prezzo:

€ 122,00

DETTAGLIO CORSO

DESTINATARI: responsabile del servizio finanziario e loro funzionari
OBIETTIVI:
Il corso ha l’obiettivo di:
-descrivere il nuovo tracciato e-fattura in vigore dal 1 gennaio 2021 indicare gli obblighi e le opportunità operative nella gestione del ciclo passivo delle fatture con particolare riferimento alla corretta applicazione dell’esito committente e cause di rifiuto, delle annotazioni di operazioni in reverse charge e di gestione dell’Esterometro per l’anno 2022 secondo le indicazioni del Provvedimento ADE 374242 del 23 dicembre 2021
- definire gli aspetti di responsabilità solidale in materia di imposta di bollo previste dall’art 22 DPR n. 642/72 dopo i controlli automatici introdotti dal DM MEF 4 dicembre 2020 a partire dal 1 gennaio 2021
- descrivere la gestione del ciclo passivo e la tenuta della PCC al fine di garantire il corretto calcolo dell’indice di ritardo e dello stock del debito
- illustrare le modalità di gestione della PCC per il corretto calcolo dell’indice di ritardo dei pagamenti e dello stock de debito
- indicare gli adempimenti dell’ufficio finanziario inerenti la corretta gestione della PCC
PROGRAMMA:
• Il nuovo tracciato e-fattura
o quadro normativo di riferimento e decreti attuativi
o fattura elettronica e la corretta riorganizzazione dei processi in ottica digitale
o i nuovi codici “tipo documento” utili all’ente per le annotazioni delle operazioni in reverse charge interno
o l’utilizzo dei nuovi codici “tipo documento” per la comunicazione dei dati delle fatture estere
o le novità della legge di bilancio e l’invio dati delle operazioni transfrontaliere a partire dal 1 gennaio 2022
o la descrizione del dettaglio della natura delle operazioni nel nuovo tracciato
o la gestione dell’esterometro per l’anno 2022
o l’applicazione delle indicazioni operative del Provvedimento ADE ADE 374242 del 23 dicembre 2021
• La gestione del ciclo passivo, esito committente e imposta di bollo
o esito committente e cause di rifiuto
o la corretta valorizzazione del CIG e CUP e della determina di impegno in fattura
o l’utilizzo della nota di credito
o imposta di bollo e-fattura: ambito soggettivo e oggettivo
o imposta di bollo e-fattura: i nuovi controlli automatici di SdI e la responsabilità solidale dell’ente secondo lart 22 DPR n 642/72
o il nuovo DM MEF 4 dicembre 2020 in materia dell’imposta di bollo
• La gestione del ciclo passivo, tempi di pagamento e gestione PCC
o i tempi di pagamento secondo il Dlgs n 231/02
o le cause di sospensione dei tempi di pagamenti e rifiuto della fattura
o la corretta tenuta della PCC
o il calcolo e la tenuta degli indici di pagamento, ritardo e tempestività
o le misure di garanzia
• FAQ e discussione di casi pratici delle principali criticità riscontrate dagli enti.