Scheda Videocorso

NOTIFICAZIONE DEGLI ATTI ED EVOLUZIONE DIGITALE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: LE NOVITÀ INTRODOTTE DAI C.D DECRETI SEMPLIFICAZIONE (D.L. 76/2020 E DAL D.L. 77/2021).

Relatore:

Dettagli Relatore:

Avv. Barbara Montini

Servizio affari legali Ente Locale specializzata SPISA di Bologna, relatore in numerosi corsi di formazione per la Pubblica Amministrazione

Data svolgimento:

martedì 08 febbraio 2022

Piattaforma:

Videocorso erogato su Piattaforma ZOOM  requisiti minimi

Durata:

5 ore

Prezzo:

€ 122,00

DETTAGLIO CORSO

PROGRAMMA
1. I documenti informatici, le copie conformi e la notificazione a mezzo PEC

• Cosa si intende per documento informatico.
Cosa fare quando perviene all’Ufficio notifiche un documento informatico. Le copie secondo il Codice dell’Amministrazione digitale (copia analogica di documento informatico, copia informatica di documento analogico, copie e duplicati informatici).
• La conformità delle copie.
• La notificazione di un documento informatico a soggetto sprovvisto di PEC.
• La trasmissione a mezzo PEC nel Codice dell’Amministrazione digitale.
• Le nuove Linee guida AgID sul documento informatico. La firma digitale: cos’è e come si usa.

2. Cos’è la PEC e come si utilizza
• La PEC e le comunicazioni tra Pubbliche Amministrazioni.
• Gli indirizzi PEC dell’Amministrazione e il domicilio digitale del cittadino. Gli elenchi nazionali e la possibilità di ricercare l’indirizzo PEC. L’INAD, ovvero il nuovo
• Gli indirizzi PEC dell’Amministrazione.
• L’art. 149 bis del Codice di procedura civile: la notifica a mezzo PEC.
• Il domicilio digitale del cittadino (art. 3 bis del Codice dell’amministrazione digitale).
• Le pronunce giurisprudenziali in materia di notifiche a mezzo PEC: la recente sentenza delle Sezioni Unite della Cassazione ed il riconoscimento della notificazione degli atti amministrativi a mezzo PEC.
• La relata digitale e le disposizioni dell’art. 148 del Codice di procedura civile. Come redigere la relata digitale e come firmare la relata.
• Le novità introdotte dalla Legge n. 120/2020, di conversione del Decreto “Semplificazioni”: come cambia il procedimento di notificazione.
• Le notificazioni attraverso la “Piattaforma per la notificazione digitale degli atti della P.A.” di cui all’art. 26 del D.L. n. 76/2020 come modificato dall’art. 38 del D.L.77/2021

3. La notificazione delle violazioni al Codice della strada
• Le disposizioni per la notificazione dei verbali in forma digitale: le novità contenute nel D.M. 18/12/2017.
• Il richiamo alle norme del Codice dell’amministrazione digitale.
• I soggetti attivi: chi può notificare a mezzo PEC.
• I soggetti passivi: chi può ricevere le notifiche a mezzo PEC. La notifica ai destinatari sprovvisti di PEC.
• Il messaggio di PEC da inviare e gli allegati previsti dall’art. 4.
• La relata di notifica e la sua modalità di redazione.
• Il momento di perfezionamento della notifica.
• Il rispetto della privacy nella notificazione dei verbali in forma digitale dopo la Circolare del Ministero dell’Interno 8 giugno 2020 (Dip. P.S., Prot.300/A/4027/20/127/g).

4. La notificazione degli atti amministrativi
• Le tipologie di atti che riguardano l'attività dei messi. La notificazione degli atti del procedimento sanzionatorio. Le modifiche all’art. 14 della Legge n. 689/1981 Le disposizioni per la notificazione dei verbali in forma analogica: l’art. 201 del Codice della strada.

5. La notificazione a mezzo posta
• L’attività del messo e l’attività dell'ufficiale postale: ambito di applicazione della Legge n. 890/1982.
• La notificazione a mezzo posta da parte dei funzionari.
• Analisi delle diverse casistiche alla luce delle recenti pronunce giurisprudenziali.