Scheda Videocorso

ESERCITAZIONI SUL MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (MEPA) E PRINCIPIO DI ROTAZIONE. PARTE PRIMA e PARTE SECONDA.

Relatore:

Dettagli Relatore:

Dott. Matteo Didonè

Posizione organizzativa ed economo presso il settore economico finanziario e acquisti beni e servizi del Comune di Cittadella, iscritto all'Albo docenti della Scuola Superiore dell'Amministrazione dell'Interno per l'insegnamento della contabilità pubblica, relatore in corsi di formazione e consulente di enti pubblici in materia di Appalti, Convenzioni Consip, MEPA e SINTEL

Data svolgimento:

mercoledì 26 gennaio e 02 febbraio 2022

Piattaforma:

Videocorso erogato su Piattaforma Adobe Connect  requisiti minimi

Durata:

9 ore

Prezzo:

€ 204,00 + IVA

DETTAGLIO CORSO

PARTE PRIMA.
Programma:
1. DL Semplificazioni e Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione:
• quadro riepilogativo delle procedure ammesse dopo il decreto semplificazioni;
• il ricorso al MEPA per l'acquisto di beni, servizi e lavori;
• la particolarità dei servizi informatici alla luce della legge 208/2015 e della Delibera della
• Corte dei Conti della Lombardia;
• casi in cui è possibile derogare al MEPA;
• casi in cui non è possibile utilizzare il MEPA;
• limiti del MEPA.
2. Il principio di rotazione e modello di avviso manifestazione di interesse:
• i riferimenti al Codice dei Contratti, ANAC e Decreto Semplificazioni;
• la rotazione negli affidamenti diretti e nelle procedure negoziate;
• e) la rotazione per l’operatore uscente e per gli altri operatori economici precedentemente
• invitati e non aggiudicatari;
• f) il regolamento interno dell’Ente;
• g) avviso manifestazione di interesse aperto a tutti gli operatori economici richiedenti;
• h) sorteggio degli operatori economici;
• elenchi di operatori economici;
• l) convenzioni Consip e RDO aperte in MEPA;
• m) esemplificazione di un avviso manifestazione di interesse;
• n) l’equilibrio tra rotazione e concorrenza, costi e benefici.
3. Esercitazioni per ODA in MEPA:
• casi in cui è possibile utilizzare l’ODA;
• la compilazione dell’ ODA e adempimenti amministrativi connessi;
• vantaggi e limiti dell’ODA.

ESERCITAZIONI SUL MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (MEPA) E PRINCIPIO DI ROTAZIONE. PARTE SECONDA.
Programma:
1. Esercitazioni per TD in MEPA:
• casi in cui è possibile utilizzare la TD;
• la compilazione della TD e adempimenti connessi;
• TD per affidamento diretto;
• TD e procedura negoziata di cui all’articolo 63 del Codice… attenzione(!);
• la valutazione dell'offerta e la stipula del contratto nella TD;
2. Esercitazioni su RDO, la compilazione:
• la compilazione passo dopo passo della RDO;
• la RDO al prezzo più basso e secondo il criterio dell'OEPV;
• documenti da allegare, da richedere e... da non richiedere;
• autocertificazione e DGUE;
• la cauzione provvisoria e le disposizioni del Decreto Semplificazioni;
• OEPV, ripartizione del punteggio tecnico ed economico, formula per il calcolo del punteggio
• economico in MEPA alla luce delle linee guida ANAC, la richiesta dell'offerta tecnica;
• l'eventuale richiesta del dettaglio dell'offerta economica;
• la gestione dei costi della sicurezza e dei costi della manodopera di cui all'art. 95 del
• Codice;
• la gestione della scheda tecnica;
• l'invito dei fornitori;
• la scadenza per la presentazione delle offerte.
3. Esercitazioni su RDO, l'apertura delle buste:
• le richieste di chiarimenti;
• la nomina della Commissione di Gara;
• l'apertura della busta amministrativa e la valutazione della rispettiva documentazione;
• la comunicazione degli ammessi/esclusi;
• l'apertura della busta tecnica e la valutazione in seduta riservata della rispettiva
• documentazione;
• l'inserimento dei punteggi tecnici nel portale;
• l'apertura della busta economica, la valutazione della rispettiva documentazione, il calcolo
• del punteggio economico;
• la verifica dell'anomalia dell'offerta;
• la verifica dei requisiti alla luce delle linee guida ANAC;
• il riepilogo esame offerte;
• l'aggiudicazione, la stipula del contratto e le comunicazioni ai concorrenti;
• l’assolvimento dell’imposta di bollo;
• Amministrazione Trasparente… e non solo!