Scheda Videocorso

ENTRATE COMUNALI: LE NOVITÀ PER IL 2022.

Relatore:

Dettagli Relatore:

Dott. Luigi Giordano

Già docente della Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze - Consulente Tributario Enti Locali.

Data svolgimento:

mercoledì 16 febbraio 2022

Piattaforma:

Videocorso erogato su Piattaforma ZOOM  requisiti minimi

Durata:

4 ore e 30'

Prezzo:

€ 122,00

DETTAGLIO CORSO

Introduzione
Il susseguirsi dei provvedimenti normativi degli ultimi mesi ha ancora una volta introdotto rilevanti novità nella gestione delle entrate comunali.
Il webinar, di taglio pratico-giuridico, si pone l’obiettivo di fare il punto sui provvedimenti emanati e di proiettarsi ai prossimi adempimenti.
Ampio spazio sarà riservato agli interventi dei partecipanti.

Destinatari: funzionari e dirigenti degli uffici delle entrate degli Enti Locali, assessori alle finanze, revisori dei conti, società di riscossione, commercialisti ed esperti contabili, consulenti tributari.

Argomenti
 Le conseguenze della modifica al saggio legale di interesse
 Il termine per l’adozione della politica fiscale 2022 e la inutilizzabilità delle aliquote/tariffe prima del 1° dicembre
 I nuovi scaglioni Irpef ed i riflessi sull’addizionale comunale
 Imu:
o la modifica alla definizione di abitazione principale
o l’incremento 2022 della riduzione per i pensionati “esteri”
o l’esenzione per i “beni merce”
o la disciplina delle istanze di rimborso per gli immobili oggetto di sfratti sospesi
 L’incentivo Imu/Tari dopo il pronunciamento della Corte dei Conti – sezioni Autonomie
 Riscossione:
o la modifica dell’affidamento diretto ad Ader
o la modifica degli oneri di riscossione
o il differimento del termini di versamento delle cartelle
o le modifiche alla impugnabilità del ruolo e dell’estratto di ruolo
o l’acquisizione e l’analisi dei dati dell’annullamento delle partite iscritte a ruolo dal 2000 al 2010 ai fini dell’accertamento dei residui
 Imposta di soggiorno: l’interpretazione autentica in tema di responsabilità in capo al gestore della struttura ricettiva
 “Canone unico”
o la nuova esenzione per l’occupazione di suolo pubblico
o l’interpretazione autentica del comma 831
o l’introduzione del comma 831bis

In considerazione delle continue modifiche normative, la trattazione degli argomenti sarà aggiornata alla normativa vigente al momento dello svolgimento della giornata formativa