mercoledì 5 maggio 2021

Pubblicazioni di matrimonio e conseguente celebrazione con rito civile

Aspetti rilevanti per l’attività dell’ufficiale di stato civile

Pubblicazioni di matrimonio e conseguente celebrazione con rito civile

O R A R I O 

Accesso alla

Piattaforma Webinar

Inizio Corso

     Ore 

Intervallo

Ore              

    Conclusioni

13.30

11.00-11.30

Ore

09.00

08.30

Ore

RELATORE:

Dott.ssa Caliaro Marina

P.O. Coordinamento e Direzione Servizio Stato Civile e Aire presso il Comune di Padova, con esperienza maturata nel settore dei Servizi Demografici dove opera dal 1982. Docente a corsi di formazione e aggiornamento presso Comuni, Prefetture, Tribunali, Università, nonché ai corsi di abilitazione organizzati dal Ministero dell’Interno, su temi concernenti lo stato civile, la cittadinanza, il diritto internazionale privato, l’anagrafe. Relatrice a convegni e seminari internazionali sul diritto europeo.

COSTI:

Quota di partecipazione € 152,00 per il primo iscritto, € 120,00 per i successivi. Compreso materiale didattico e registrazione. La sola registrazione del corso senza iscrizione è fissata in 102,00 euro.

ISCRIZIONE:

per maggiori informazioni o per l'iscrizione al corso scrivere a info@centrostudialtapadovana.it o chiamare il n. 348.7245749

Codice Prodotto MePA:

---

Il corso si propone di fornire indicazioni di natura giuridica e pratica per definire, nei diversi aspetti, il procedimento per la celebrazione del matrimonio con rito civile in Italia.
Saranno evidenziate le fasi che caratterizzano l’acquisizione e controllo della documentazione richiesta per le pubblicazioni di matrimonio per coppie formate da nubendi italiani e/o stranieri, con riferimento alle particolari attestazioni e certificazioni che devono essere acquisite o prodotte dagli interessati.
Di seguito ci si soffermerà sulle diverse tipologie di celebrazione nella sede comunale, oppure presso altri luoghi.

Il programma si articola sui seguenti temi:

− procedimento delle pubblicazioni: nubendi italiani o coppie internazionali;
− competenze del Comune o dell’autorità diplomatica o consolare italiana all’estero;
− acquisizione e controllo della documentazione necessaria: nulla osta, certificato di capacità matrimoniale, alla luce anche del Regolamento U.E. 2016/1191;
− la figura del celebrante e i luoghi di possibile celebrazione;
− dichiarazioni all’atto del matrimonio: scelta del regime patrimoniale e riconoscimento di figlio;
− regime patrimoniale: legge italiana e Regolamento U.E. 2016/1103;
− celebrazioni particolari: fuori dalla casa comunale, in imminente pericolo di vita, per procura, per delega.