giovedì 24 Febbraio 2022

L’AFFIDAMENTO DI CONSULENZE, INCARICHI E RAPPORTI DI COLLABORAZIONE NEGLI ENTI PUBBLICI E NELLE SOCIETÀ PUBBLICHE. REGOLE E CASISTICA OPERATIVA, TRA CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI E NORMATIVA CIVILISTICA, LINEE GUIDA ANAC E GIURISPRUDENZA COMUNITARIA

L’AFFIDAMENTO DI CONSULENZE, INCARICHI E RAPPORTI DI COLLABORAZIONE NEGLI ENTI PUBBLICI E NELLE SOCIETÀ PUBBLICHE. REGOLE E CASISTICA OPERATIVA, TRA CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI E NORMATIVA CIVILISTICA, LINEE GUIDA ANAC E GIURISPRUDENZA COMUNITARIA

O R A R I O 

Accesso alla

Piattaforma Webinar

Inizio Corso

     Ore 

Intervallo

Ore              

    Conclusioni

13.30

11.00-11.15

Ore

09.00

08.30

Ore

RELATORE:

Avv. Margherita Bertin

Esperto in materia trasparenza, accesso, privacy, anticorruzione, redazione atti amministrativi. Svolge attività forense, pubblicista su Strumentario e La Gazzetta degli Enti Locali, Lexitalia, Management Locale, Comuni d’Italia, Risorse Umane nella pubblica amministrazione, Il Sole 24 Ore. Dal 2014 svolge attività di docente di corsi di formazione destinati al personale della Pubblica Amministrazione in collaborazione con diverse società di formazione e consulenza. Esperta relatrice nelle materie suindicate.

COSTI:

La tariffa standard per l’iscrizione ad una giornata è di 152 euro* per il primo iscritto e 100 euro* dal secondo in poi. (Ricordo che la registrazione dei corsi viene data in omaggio a chi partecipa oltre al materiale del corso stesso).

Ricordiamo che chi si iscriverà alle 3 giornate ne pagherà solo due. Quindi invece di 152x3 pagherà 152x2 cioè 304 euro e 200 euro per i secondi iscritti.

Chi si iscriverà a 4 giornate pagherà la quarta giornata 50 euro*. In totale 4 giornate 354 euro* per i primi iscritti e 250 euro* per i secondi iscritti.

Per chi desidera la sola registrazione dei corsi senza partecipare l’importo è 102 euro* ogni giornata e sarà fornito un link video senza scadenza ed il materiale del corso stesso.

*più IVA se dovuta (I Comuni sono esenti IVA per la formazione)

ISCRIZIONE:

per maggiori informazioni o per l'iscrizione al corso scrivere a info@centrostudialtapadovana.it o chiamare il n. 348.7245749

Codice Prodotto MePA:

---

PROGRAMMA:
• Le nozioni di fondo:
La normativa civilistica di riferimento e i tratti distintivi fondamentali tra il contratto d’opera (art. 2222 cod. civ.), la prestazione d’opera intellettuale (art. 2230 cod. civ.), il contratto d’appalto (art. 1655 cod. civ.) e la prestazione di lavoro subordinata (art. 2094 cod. civ.)
La normativa pubblicistica: in particolare gli operatori economici ex art. 45 D.Lgs. 50/2016 e l’art. 7 comma 6 e ss. del D.Lgs. 165/2001
• I singoli presupposti di legittimità degli incarichi:

A) I presupposti soggettivi e oggettivi:
1) l’accertamento oggettivo della carenza di personale ed il principio dell’autosufficienza organizzativa: i profili della motivazione dell’atto
2) la qualificazione dell’incaricato: la specializzazione “universitaria” e le eccezioni
3) le competenze dell’ente: la “funzionalizzazione” dell’incarico
4) l’oggetto dell’incarico: in particolare gli incarichi di studio, consulenza e ricerca e quelli di collaborazione
5) il divieto di etero determinazione
6) la temporaneità dell’incarico: le previsioni normative, la proroga e il rinnovo, condizioni e limiti
7) la preventiva determinazione di durata oggetto e compenso
8) la procedura comparativa e le eccezioni giurisprudenziali

B) Gli ulteriori presupposti per gli enti locali: gli adempimenti degli enti locali con riferimento agli incarichi; i vincoli introdotti dalla legge di stabilità 2013 e dal D.Lgs. 75/2017

C) I presupposti quantitativi - i limiti di spesa degli incarichi:
1) il limite di spesa quantitativo generale ex art. 6, comma 8, D.L. 78/2010;
2) il limite quantitativo speciale per gli enti locali;
3) altri enti diversi dagli enti locali;
4) i limiti al trattamento onnicomprensivo

• Profili soggettivi:
La competenza all’affidamento degli incarichi negli enti locali e gli obblighi di pubblicazione ex art. 22 del D.Lgs. 33/2013

• I destinatari degli incarichi: a chi può essere affidato l’incarico, i divieti, i casi esclusi

• Il regime dei controlli: il controllo sui regolamenti e il controllo sui singoli atti di incarico tra norme e pronunce

• La responsabilità nell’affidamento degli incarichi:
1) gli incarichi illegittimi
2) gli incarichi in violazione dei limiti di spesa
3) la violazione delle norme in materia di pubblicazione degli incarichi